COSA SONO I RAZZI

Parliamo di Razzi  

Avete mai visto un razzo spaziale? Qual'è la differenza tra razzo e missile, congreve, vettore? Qual'è il funzionamento del motore a razzo della Nasa? Ma soprattutto come sono fatti i razzi spaziali?  In questa sezione cercheremo di dare tutte queste risposte.

Categorie di Razzi 

I Razzi sono ad oggi utilizzati per molteplici scopi. In questa sezione ci occuperemo solo dei razzi vettori detti anche lanciatori, ovvero quella categoria di razzi usati per inviare in orbita un satellite o navicelle spaziali. 

Nell'esplorazione spaziale i razzi sono anche usati per la decelerazione, il trasferimento ad un'orbita meno energetica  come ad esempio per entrare in una orbita circolare  provenendo dall'esterno o,  per l'atterraggio in ambienti privi di atmosfera come è stato per il modulo lunare Apollo, ed a volte per ammorbidire un atterraggio con paracadute.

Per completezza di informazione diciamo che esistono  anche razzi che vengono usati a scopi scientifici per effettuare studi sull'alta atmosfera lanciati in volo  suborbitale detti anche razzi sonda.

Inoltre esistono tipologie di razzi utilizzati per scopi militari come operazioni di salvataggio per ricerca scientifica, per hobby detto razzomodellismo o per divertirsi con effetti speciali  come i fuochi d'artificio. Tutte queste tipologie di razzi, a differenza di quelli spaziali  possono essere lanciati da aerei o rampe di lancio e senza equipaggio.

Sapevate che è stato proprio un razzo, il Saturn V della NASA a trasportare i primi esseri umani sulla Luna? Fu Robert H. Goddard  a costruire e un razzo a propellente liquido su progetto di Werner von Brown. Il Saturn V è anche conosciuto come " Razzo lunare" ed è stato un razzo multistadio non riutilizzabile usato dalla NASA  per i programmi Apollo e Skylab.  È sicuramente il modello fisicamente più grande mai prodotto dei Saturn partiti dal Marshall Space flight Center negli Sati Uniti. 

Un totale di 13 Saturn V furono lanciati tra il 1967 e il 1973 e tutti i lanci si conclusero con successo. Il carico principale per cui questi razzi furono utilizzati fu la serie di missioni Apollo che permisero a 12 astronauti di  conquistare la Luna. Ad oggi possiamo dire che è stato l'unico mezzo in grado di portare l'uomo su un altro corpo celeste.

Tutti i Saturn V furono lanciati dal Launch Complex 39 costruito al  John F. Kennedy Space Center mentre il controllo della missione veniva gestito al Johnson Space Center di Houston appena il razzo lasciava la rampa di lancio.

Ma cosa sono effettivamente i razzi? 

La parola "razzo" può significare cose diverse. Molte persone pensano a un veicolo alto, sottile e rotondo. Pensano a un razzo che si lancia nello spazio. "Razzo" può significare un tipo di motore. La parola può anche significare un veicolo che utilizza quel motore.

Come funziona un motore a razzo?

Come la maggior parte dei motori, i razzi bruciano carburante. La maggior parte dei motori a razzo trasforma il carburante in gas caldo. Il motore spinge il gas fuori dalla sua parte posteriore. Il gas fa avanzare il razzo. Un razzo è diverso da un motore a reazione. Un motore a reazione ha bisogno di aria per funzionare. Un motore a razzo non ha bisogno di aria. Porta con sé tutto ciò di cui ha bisogno. Un motore a razzo funziona nello spazio, dove non c'è aria. Esistono due tipi principali di motori a razzo. Alcuni razzi usano carburante liquido. I motori principali sull'orbita dello space shuttle utilizzano carburante liquido. I razzi russi utilizzano combustibili liquidi. Altri razzi usano combustibili solidi. Sul lato dello space shuttle ci sono due potenti razzi bianchi. Usano combustibili solidi. Solo per capire, ad esempio anche i fuochi d'artificio e i modellini di razzi volano usando combustibili solidi.

 

Perché funziona un razzo?

Bene, nello spazio, un motore non ha nulla da spingere. Quindi come si muovono i razzi? I razzi funzionano secondo una regola scientifica chiamata la terza legge del moto di Newton. Lo scienziato inglese Sir Isaac Newton ha elencato tre leggi del movimento. Lo ha fatto più di 300 anni fa. La sua terza legge afferma che per ogni azione c'è una reazione uguale e contraria. Il razzo spinge sul suo scarico. Lo scarico spinge anche il razzo. Il razzo spinge indietro lo scarico. Lo scarico fa avanzare il razzo. Questa regola può essere vista sulla Terra. Immaginate una persona in piedi su uno skateboard. Immaginate quella persona che lancia una palla da bowling. La palla andrà avanti. Anche la persona sullo skateboard si muoverà. La persona si sposterà all'indietro. Poiché la persona è più pesante, la palla da bowling si sposterà più lontano.

Quando furono inventati i razzi?

I primi missili che conosciamo furono usati in Cina nel 1200. Questi solidi razzi erano usati come fuochi d'artificio. Gli eserciti li usavano anche nelle guerre. Il primo vero razzo chiamato V2 fu lanciato durante la seconda guerra mondiale Già dal 1927 la Germania cominciò i primi esperimenti sui razzi a combustibile liquido ma fu soltanto nel 1969, che gli Stati Uniti costruirono dei veri razzi in grado di vincere la forza di grvità della terra per arrivare fino a toccare il suono lunare. Ed era proprio un razzo Saturn V.

In che modo la NASA utilizza i razzi?

Le prime missioni della NASA utilizzavano razzi costruiti dai militari. Alan Shepard è stato il primo americano nello spazio. Ha volato sul razzo Redstone dell'esercito americano. John Glenn fu il primo americano in orbita. Ha volato su un razzo Atlas. Le missioni Gemini della NASA hanno usato il razzo Titan II. I primi razzi costruiti dalla NASA per lanciare gli astronauti furono il Saturn I, il Saturn IB e il Saturn V. Questi missili furono usati per le missioni Apollo. Le missioni Apollo hanno inviato uomini sulla luna. Con un Saturn V è stata anche lanciata la stazione spaziale Skylab. Anche la navetta spaziale utilizza motori a razzo.

La NASA usa i razzi per lanciare i satelliti. Utilizza anche razzi per inviare sonde ad altri mondi. Questi razzi includono l'Atlante V, il Delta II, il Pegaso e il Toro. La NASA utilizza "missili" più piccoli per la ricerca scientifica. Questi ultimi razzi salgono e scendono. Non volano in orbita.

In che modo la NASA utilizzerà i missili in futuro?

Oggi vengono sviluppati nuovi razzi. Lanceranno gli astronauti nelle missioni future. I nuovi razzi non assomigliano allo space shuttle. Questi razzi saranno più simili a quelli precedenti. Saranno alti, rotondi e magri. Questi razzi porteranno gli astronauti nello spazio. Prenderanno rifornimenti alla Stazione Spaziale Internazionale. La NASA sta anche lavorando a un nuovo potente razzo chiamato un veicolo di sollevamento pesante. Questo razzo sarà in grado di trasportare grandi carichi nello spazio. Insieme, questi nuovi razzi consentiranno di esplorare altri mondi. Un giorno non molto lontano potrebbero essere in grado di inviare esseri umani sul pianeta  Marte.

Puoi avere il libro di Cosmo Academy e tante soprese mentre ti diverti con tutta la famiglia ai parchi divertimenti del Lazio